X

Prenota

11/01/2022

Sapere dove si trova una nave oggi non è più un mistero

Quante volte ci siamo chiesti se la nave con cui dobbiamo partire è puntuale, o perché non è ancora arrivata in porto, o ancora abbiamo avuto la semplice curiosità di conoscere la sua posizione e la sua velocità.
 
Oggi tutte queste informazioni sono facilmente accessibili tramite il nostro telefonino grazie a comodissime applicazioni come MarineTraffic e VesselFinder che consentono di seguire le rotte delle navi in tutto il mondo in tempo reale. Uno strumento fondamentale per chi viaggia in nave ed anche nel nostro lavoro per poter dare informazioni attendibili ai nostri clienti.
 
Un tempo le navi al momento della partenza comunicavano alla capitaneria di porto rotta, velocità e destinazione, e da quel momento in poi tutte le informazioni relative alla loro posizione ed all'orario di arrivo, in assenza di ulteriori contatti via radio, erano dei dati stimati ed approssimati.
 
Già dal 2002, però, è entrato in vigore l'obbligo per le navi commerciali di dotarsi di un transponder che trasmette continuamente una serie di dati statici e dinamici riguardo la propria nave. Fra i dati statici ci sono nome, tipo di nave, dimensioni ed alcuni codici identificativi mentre fra quelli dinamici, ottenuti tramite Gps, ci sono posizione, rotta e velocità. Il transponder trasmette continuamente queste informazioni, che vengono ricevute da tutte le altre navi situate nelle vicinanze, o che comunque si trovano nel raggio della portata dell'antenna trasmittente. Nasce così l' Automatic Identification System, in breve AIS.
 
visualizzazione di alcuni bersagli AIS su di una cartografia elettronica
 
Questo sistema ha consentito di semplificare notevolmente l'identificazione delle navi che navigano in una determinata area, che così non sono più degli anonimi bersagli sul radar, ma hanno anche un nome forniscono tutti i dati relativi al loro viaggio, inclusa la destinazione ed il giorno e l'orario di arrivo.
 
Integrando poi radar, cartografia elettronica e, appunto, i dati ricevuti tramite AIS, ogni nave può avere una visione molto chiara di tutto ciò che ha intorno, prevedere per tempo l'eventuale collisione, ed entrare velocemente in contatto con le altre unità.
 
Ricevere questi segnali non è difficile, in quanto vengono trasmessi sulle frequenze VHF in chiaro, è sufficiente quindi un'antenna ed un piccolo apparecchio per poter ricevere i messaggi e visualizzarli sul proprio pc con dei semplici programmi reperibili su internet. In questo modo si possono vedere tutte le navi nel raggio della portata della propria antenna.
 
Flusso di messaggi AIS ricevuti sul PC collegato ad un ricevitore AIS 
 
Con questi presupposti nel 2007 da un progetto universitario è nato in Grecia il sito Marinetraffic. Basato sul concetto di community, raccoglie i dati che gli vengono trasmessi dalle stazioni riceventi e li visualizza su di una mappa. Chiunque può inviare dati al sito, e contribuire ad arricchire i contenuti di questa piattaforma, coprendo nuove aree dove c'è traffico navale.
 
Oggi Marinetraffic è un vero proprio portale del tracciamento delle rotte delle navi, con vari livelli di accesso, da quello gratuito disponibile per tutti ai vari profili a pagamento dedicati agli operatori del settore che possono fruire di vari servizi per tenere sotto controllo la propria flotta.
 
la schermata di Marine Traffic
 
Ad esso si affianca Vesselfinder, che svolge le stesse funzioni pur se con una grafica meno accattivante, ma che va tenuto in considerazione in quanto, essendo collegato a stazioni riceventi diverse rispetto a quelle di Marinetraffic, ha una copertura differente.
 
Entrambi i siti hanno comunque raggiunto un livello di completezza ed attendibilità molto alto, e consentono di visualizzare nella scheda di ogni nave anche le sue fotografie, che possono essere caricate da qualunque utente.
 

Marinetraffic e Vesselfinder in conclusione sono dei siti di grande utilità non solo per gli appassionati di navi ma per tutti i viaggiatori. Prima di partire ricordiamoci di scaricare l'applicazione sul nostro cellulare, sarà una fonte di informazioni obbiettiva ed affidabile per pianificare meglio i nostri spostamenti.

.
vedi tutte le news

Trustpilot
WhatsApp
ELLADE viaggi s.n.c., via del Porto, 73028 Otranto (Italy) | P. IVA 02018020756 | Aut. Reg. nr. 666 del 30/12/1994