X

Prenota

12/01/2021

Early booking rimborsabile: la novità del 2021

Passate le feste di Natale, e festeggiato l’inizio del nuovo anno, siamo proiettati verso le prossime, e tanto desiderate, ferie, sperando che possano essere finalmente delle vere vacanze.
 
La voglia di partire, e di ripartire, è tanta.  E gli elementi per iniziare a ragionare su cosa fare ci sono tutti.
 
I programmi dei traghetti per la Grecia per la prossima stagione sono già disponibili dalla fine del 2020, e c’è solo l’imbarazzo della scelta: oltre ai collegamenti per Igoumenitsa e Patrasso, sempre attivi, sono confermate le comodissime linee dirette per Corfù e Cefalonia.
 
Come ben sa chi ama la terra ellenica, questo è il periodo migliore per acquistare i biglietti in quanto, da diversi anni, le Compagnie di navigazione lanciano le offerte Early Booking, che consentono un buon risparmio prenotando con largo anticipo.
 
Sappiamo però anche che questa convenienza si è sempre pagato con delle condizioni più rigide rispetto alle tariffe ordinarie: i biglietti in offerta non erano annullabili, e se si volevano modificare bisognava pagare delle integrazioni tariffarie.
 
Fino all’inizio del 2020 questo non era un problema, era una condizione che si accettava ben volentieri pur di ottenere un buon risparmio.
 
Oggi però c’è bisogno di molta più flessibilità. Come ci aspettavamo, infatti, le offerte Early Booking per il 2021 sono state riconfermate ma con un’importante novità: il diritto di cambiare idea (talvolta anche all’ultimo momento) senza dover perdere troppi soldi.
 
Nel 2020 chi aveva biglietti in Early booking acquistati prima della pandemia per viaggi nel periodo estivo, ed ha scelto di non utilizzarli, nella maggior parte dei casi non ha potuto ottenerne il rimborso, ma solo la conversione in open ticket, da utilizzare nel 2021.
 
Una scelta che non ha fatto piacere a tutti, ma che non poteva essere diversa dal momento in cui le compagnie di navigazione si vedevano cancellare biglietti su viaggi confermati ed in assenza delle limitazioni alla circolazione che vi erano in primavera.
 
Ciò derivava però dall’applicazione di regole tariffarie “pre-Covid” ad una situazione assolutamente inedita e mai contemplata, che ha per fortuna orientato le scelte per il 2021: bisogna consentire al cliente di risparmiare senza farsi troppi problemi.
 
La politica di maggior favore nei confronti dei clienti è sicuramente quella adottata da A Ships, che al suo secondo anno di operatività della sua ammiraglia Golden Bridge sulla linea Brindisi Corfu Igoumenitsa, ha scelto di applicare ai biglietti acquistati in Early Booking le stesse condizioni di quelli ordinari. Si possono quindi annullare senza nessuna penale fino ad un mese dalla partenza, e poi con penalità crescenti mano mano che ci si avvicina alla data del viaggio, e comunque fino al giorno prima di partire.
 
Stessa idea ha avuto Ventouris Ferries, che per la sua linea estiva da Bari per Corfù, Igoumenitsa e Cefalonia ha scelto di offrire due livelli di sconto: uno base, che viene applicato automaticamente al momento del preventivo, e che consente di rimborsare i biglietti come se fossero emessi a tariffa normale, ed uno ulteriore, chiamato Super Early Booking, da selezionare solo se lo si desidera, che però ha le vecchie regole, e quindi non consente il rimborso dei biglietti. C’è quindi la possibilità di scegliere se risparmiare ancora di più, al costo però di condizioni più restrittive.
 
Superfast Ferries invece ha scelto di dare la possibilità di ottenere il rimborso totale entro il 30 aprile. Quindi, chiunque prenoti in Early Bookingsulle linee da Bari, Ancona e Venezia per Corfù, Igoumenitsa e Patrasso, ha tempo fino alla fine di aprile per cambiare idea.
 
Anche Minoan lines ha deciso di adeguarsi a questa linea, modificando le condizioni che aveva inizialmente previsto, e confermando la sua programmazione da Ancona per Corfù, Igoumenitsa e Patrasso.
 
Attenzione però alle scadenze: ogni Compagnia ha stabilito delle date entro cui poter acquistare i biglietti a queste condizioni, passate le quali le offerte potrebbero essere rinnovate (magari con percentuali di sconti minori) oppure scadere definitivamente.
 
Rimane quindi sempre valida la regola che prima si prenota meno si paga, così come è sempre possibile modificare i biglietti, anche se acquistati con tariffe in offerta, in quanto l’importo pagato vale come credito per l’acquisti dei nuovi biglietti
 
Concludendo, prenotare un biglietto per la Grecia per la prossima estate in offerta non è mai strato così conveniente: cambiare idea oggi è possibile, e costa veramente poco.
Scopri tutti i traghetti per la Grecia per la prossima estate su Elladetraghetti.

 

.
vedi tutte le news

WhatsApp
ELLADE viaggi s.n.c., via del Porto, 73028 Otranto (Italy) | P. IVA 02018020756 | Aut. Reg. nr. 666 del 30/12/1994